Mare in Giappone?Okinawa il paradiso terrestre

Avete mai pensato di trascorrere parte del vostro viaggio in Giappone al mare?

Quando pensiamo alla vacanza in Giappone ci viene in mente il classico viaggio girando le principali città, ma non associamo mai il mare come possibilità. Molti pensano che il mare in Giappone sia brutto, niente di più sbagliato!

Oggi voglio parlarvi di Okinawa, un’arcipelago di isole a sud dell’isola principale del Giappone che non ha nulla da invidiare ai paradisi tropicali. Okinawa è infatti un’attrazione soprattutto per chi fa immersioni e snorkeling, vista la sua grandissima barriera corallina vicino alla riva. Osservando la barriera corallina è possibile ammirare più di 400 tipi di coralli, tartarughe marine e tantissimi pesci tropicali.

Mare in Giappone: quando andare

Quest’arcipelago vanta un clima tropicale ma il mese migliore per visitarle va da fine Giugno a fine Luglio. Durante questo mese la possibilità di precipitazioni sono molto basse, con temperature alte per godervi a pieno le giornate di mare. Durante tutto l’anno grazie agli inverni brevi e miti la temperatura del mare non scende mai sotto i 22 gradi. Da evitare sicuramente i mesi che vanno da Agosto a Ottobre, in cui si manifestano spesso dei tifoni che possono passare vicino alle isole.

Mare in Giappone: perchè scegliere il mare del Giappone?

Se avete voglia di uno stacco durante un viaggio in cui avete fatto tappe su tappe a ritmi martellanti, siete nel posto giusto. Questo arcipelago infatti non ha nulla da invidiare alle Hawaii solamente il fatto che sono molto meno conosciute e di conseguenza più intatte naturalmente parlando. Sono fuori dai percorsi turistici di massa, visiterete posti differenti ma altrettanto stupendi considerate che 49 di queste isole sono totalmente disabitate. I voli dall’isola principale del Giappone si trovano senza problemi e a costi abbordabili. Se sei un’appassionato di arti marziali saprai sicuramente che il karate è nato sull’isola principale dell’arcipelago.

Mare in Giappone:cosa vedere?

Per gli appassionati di specie ittiche, sicuramente l’acquario Churaumi è il posto giusto visto che è l’acquario più grande del mondo. Quest’ultimo ospita anche 3 squali balena e un parco in cui potete ammirare gli spettacoli con i delfini e una ricostruzione di un villaggio primitivo. Vi consiglio di vedere anche il museo della seconda guerra mondiale, che ricorda il sanguinoso scontro tra Stati Uniti e Giappone. Da non perdere è anche il giardino dello Shikinaen, costruito ne diciottesimo secolo come residenza reale della dinastia Ryukyu. Queste sono solamente alcune delle cose da vedere, in seguito scriverò un’articolo più dettagliato su tutte le attrazione di quest’isola.

Spero che l’articolo vi abbia incuriosito, nel caso abbiate dubbi o domande potete commentare qui sotto oppure contattatemi risponderò il prima possibile. Se volete consigli per organizzare il viaggio chiedete senza problemi. Trovate utili questi articoli? condividete sui social e seguitemi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

2 commenti