Stati Uniti Halloween Salem

Stati Uniti: Halloween a Salem

Festeggiare Halloween negli Stati Uniti, in particolare a Salem, la città delle streghe

Durante il mio viaggio negli Stati Uniti, abbiamo deciso di trascorrere le due notti di Halloween a Salem, la città delle streghe.

Abbiamo organizzato questo viaggio con degli amici che si sono trasferiti e vivono in Connecticut e quindi abbiamo usufruito della loro grandissima esperienza.

Stati Uniti, Halloween a Salem: dove dormire

Questo è stato sicuramente il primo problema, ossia nonostante ci fossimo mossi almeno un paio di mesi prima, abbiamo trovato tutto pieno. Tutti gli hotels del centro erano full, quindi visto che avevamo la macchina abbiamo preso un albergo nella periferia di Salem.

La struttura era molto bella e addobbata di tutto punto per Halloween, aveva un comodissimo parcheggio per le auto e le stanze erano veramente comode. Inoltre avevamo la fortuna di avere Starbucks all’interno della hall, quindi iniziavano la giornata con una tipica colazione italiana. Comunque se prenotate per tempo, vi consiglio di prendere uno di questi due hotel: Hawthorne Hotel e Salem Waterfront Hotel & Suites. Entrambi sono centrali e molto comodi anche per girare a piedi tutta la città.

Stati Uniti, Halloween a Salem: Cosa fare

Se volete entrare nella cultura Americana vi consiglio di partecipare a questa festività, veramente molto sentita da tutti. Girando per le strade, anche le più periferiche di Salem noterete che fra vicini si sfidano per decretare la casa meglio addobbata. In questi giorni si respira una grande aria di festa, molto simile al nostro carnevale. Le vie del centro sono piene piene di persone vestite in maschera, con alcuni vestiti fatti benissimo. Noi ci siamo organizzati in questo modo:

Stati Uniti Halloween Salem
Noi vestiti per partecipare al contest
Giorno prima di Halloween

Abbiamo esplorato la città partendo naturalmente dalla Witch house, un’antichissima casa di colore nero, dove viveva il giudice Jonathan Corwin coinvolto nel processo alle streghe di Salem. Volendo è visitabile, ma noi abbiamo fatto più che altro foto nella parte esterna perché c’era una gran fila.

Stati Uniti Halloween Salem

Se siete qui per Halloween vi consiglio anche di visitare il Witch museum che conserva ancora i documenti legati al processo delle streghe. Sono presenti all’interno delle audio guide anche in italiano, che spiegano tutta la storia. Se avete l’auto, vi consiglio di visitare anche il Pioneer village, che è una riproduzione di un villaggio di pionieri, in cui si può capire come vivevano e il loro rapporto con le popolazioni indiane. Il villaggio è fatto molto bene e, sembra un museo a cielo aperto, vi consiglio di visitarlo.

Abbiamo fatto anche un bellissimo tour guidato delle streghe in cui abbiamo conosciuto la storia di Salem legata alla stregoneria e i luoghi in cui avvennero i processi e le uccisioni, sempre molto ingiuste e legate a tornaconti personali.

Giorno di Halloween
Stati Uniti Halloween Salem

Il giorno di Halloween abbiamo passato gran parte della giornata nel centro città, girando per le tantissime bancarelle e negozi di ogni genere. Dopo esser tornati in hotel nel tardo pomeriggio abbiamo iniziato i preparativi per partecipare a una festa in costume, con tanto di concorso a premi per la migliore maschera. Noi abbiamo optato per una maschera di gruppo, vestendoci da motociclisti! Devo ammettere che è stata veramente un’esperienza molto molto divertente, con alcune maschere che sfioravano la perfezione.

Stati Uniti Halloween Salem
Stati Uniti Halloween Salem

Stati Uniti, Halloween a Salem: dove mangiare

Devo dire che con il cibo ci siamo trovati davvero bene, i posti che mi sono rimasti più impressi, sono: Flatbread Company e Howling Wolf Taqueria.

Il primo è un’ottima pizzeria, che mi ha lasciato piacevolmente stupito, un impasto molto leggero, ben lievitato e una cottura perfetta. Mi ha ricordato molto la pizza italiana, un pò più biscottata ma dal sapore veramente buono. Il personale è molto efficiente e disponibile nonostante il locale fosse pienissimo.

Il secondo ristorante è un messicano, il più buono che io abbia mai provato! una qualità delle materie prime davvero eccelsa. Le porzioni sono molto abbondanti, il servizio rapido e il prezzo nella media. Il guacamole lo fanno al momento, così come le nachos che sono fatte direttamente in loco e si sente!

Come potrete facilmente intuire un viaggio in questa città durante Halloween è super consigliato, vi divertirete un mondo e entrerete un pò più all’interno della cultura del paese.

Nel caso abbiate dubbi o domande potete commentare qui sotto oppure contattatemi risponderò il prima possibile, se volete consigli per organizzare il viaggio negli USA li trovate qui. Trovate utili questi articoli? condividete sui social e seguitemi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *