Borgo dei borghi San Giorgio di Valpolicella

Borgo dei borghi: San Giorgio di Valpolicella, paese del Veneto

Il borgo dei borghi ha presentato San Giorgio di Valpolicella per competere con altri 60 paesi

Il programma il borgo dei borghi diretto da Camilla Raznovich, ha mostrato San Giorgio di Valpolicella per partecipare alla selezione del borgo più bello d’Italia. Nelle scorse puntate hanno già partecipato alcuni borghi sparsi per l’Italia, qui trovate i loro articoli.

San Giorgio di Valpolicella è una piccola frazione di Sant’Ambrogio di Valpolicella, in cui vivono appena 300 persone. Il borgo si trova fra Verona e il lago di Garda e dal 2015 è entrato a far parte dei borghi più belli d’Italia.

Borgo dei borghi, San Giorgio di Valpolicella: come arrivare

Il borgo si può raggiungere in maniera molto semplice con l’auto che una volta arrivati può essere lasciata su un’ampio parcheggio del paese.

Percorrendo la A4 uscite a Verona Sud, dirigetevi verso Borgo Trento e prendete la SP 1 in direzione Trento/Valpolicella. Al bivio per Trento tenere la destra, per andare in direzione Sant’Ambrogio di valpolicella, di li a poco raggiungerete San Giorgio di Valpolicella.

Viaggiando sulla A22 dovete uscire a Verona Nord e prendere la SS12 in direzione Trento Valpolicella per circa 10km. Alla rotonda prenderete la 3° uscita in direzione Sant’Ambrogio di Valpolicella per circa 1 km una volta lì seguite per San Giorgio di Valpolicella.

Borgo dei borghi, San Giorgio di Valpolicella: cosa vedere

Borgo dei borghi San Giorgio di Valpolicella
La Pieve di San Giorgio di Valpolicella

Vediamo insieme le cose più importanti da vedere in questo bellissimo borgo medievale.

Sicuramente la Pieve di San Giorgio di Valpolicella che risale al VII secolo è da vedere, visto che è anche uno dei luoghi di culto più antichi della zona. Questa bellissima chiesa fu costruita su dei resti di altri edifici antichi. Vi consiglio di visitarla in orario di tramonto in modo da ammirare il piccolo chiostro che si illumina di rosso.

Questo piccolo borgo fu abitato fin dall’era del ferro, infatti dal chiostro è possibile accedere all’area archeologica in cui si posso vedere gli edifici dell’età del ferro e un’antica cisterna per il raffreddamento dei metelli.

Oltre l’area archeologica a dimostrazione dell’antichità di questo paese, vi consiglio di visitare Il Museo-Antiquarium. In quest’ultimo vengono conservati molti reperti della preistoria, dell’età del bronzo e del ferro e dell’età romana trovati nel paese e nei suoi dintorni.

Se avete del tempo potete visitare le Cave attorno a San Giorgio in cui si estraeva la pietra e il marmo Rosso Verona chiamato anche di S. Ambrogio. Ora le cave abbandonate che volendo sono visitabili con dei tour, offrono uno scenario magico e pieno di storia.

Nel caso abbiate dubbi o domande potete commentare qui sotto oppure contattatemi risponderò il prima possibile, se volete consigli per organizzare il viaggio chiedete senza problemi. Trovate utili questi articoli? condividete sui social e seguitemi. Se volete leggere gli articoli degli altri borghi, potete farlo qui.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *