Filippine Dove andare

Filippine: Le 5 Isole più belle dove andare

L’arcipelago delle Filippine è vastissimo, vediamo insieme le 5 isole più belle dove andare

Le Filippine sono formate da un grandissimo arcipelago formato da più di 7000 isole, oggi vedremo insieme dove andare e quali non perdere assolutamente. Vedendo l’arcipelago dall’alto ci si rende conto del loro numero e dalla loro estrema bellezza grazie alla vegetazione lussureggiante. Qui trovate dei consigli sul periodo migliore per visitare queste stupende isole!

Filippine, le 5 Isole più belle dove andare: Samal

Filippine Dove andare

Samal è un’arcipelago che si compone di nove isole, delle quali la più famosa è quella appunto di Samal. Negli ultimi anni continua la sua ascesa di popolarità, attirando sempre più turisti curiosi di vedere i 118 km di spiagge bianche.

Naturalmente questo piccolo arcipelago oltre ad avere spiagge paradisiache, offre bellissime lagune trasparenti, foreste pluviali e piccole montagne che fanno da sfondo al mare turchese. L’ondata di turismo ha contribuito a far costruire molti hotel tra cui scegliere con sistemazioni per tutte le tasche.

L’isola è facilmente raggiungibile, infatti dista meno di un’ora da Davao che è la città raggiungibile da qualsiasi punto delle Filippine.

Filippine, le 5 Isole più belle dove andare: Pamalican

Filippine Dove andare

La piccola isola Pamalican, è anche la più esclusiva, bagnata dal Mare di Sulu, è circondata da spiagge bianchissime e 7 km di barriera corallina incontaminata.

L’isola è raggiungibile solamente tramite aereo privato e si può soggiornare solamente nel bellissimo resort Amanpulo. Quest’ultimo è un resort di lusso tropicale composto dalle “Casitas” situate in spiaggia sul mare oppure all’interno della foresta tropicale.

Il trattamento dell’Amapulo resort è a 5 stelle, vi sentirete veri e propri VIP, naturalmente il costo non è accessibile per tutti.

Filippine, le 5 Isole più belle dove andare: Bohol

Filippine Dove andare

Quets’isola è una delle poche facenti parte del grande arcipelago che ha il titolo di patrimonio dell’Unesco. Il motivo sono le oltre 1500 colline coniche che si sono formate durante l’era glaciale dalle barriere coralline. Vengono chiamate colline di cioccolato perché durante la stagione secca assumono quel colore.

Naturalmente oltre al paesaggio offerto delle Colline di Cioccolato, l’isola di Bohol è una meta naturalistica unica. Qui è possibile vedere il tarsio spettro, una delle scimmie più piccole al mondo, bellissime caverne, cascate che spuntano nella foresta pluviale e le bellissime spiagge.

Molti resort si trovano nella bellissima spiaggia di Alona dov’è possibile avvistare delfini e balene. Sicuramente è una delle isole con più cose da vedere e da fare, ma con una vita notturna non sviluppatissima. L’isola è raggiungibile con volo da Manila a Tagbilaran, oppure in traghetto da Cebu e Dumaguete.

Filippine, le 5 Isole più belle dove andare: Boracay

Filippine Dove andare

L’isola di Boracay è famosa perché possiede alcune delle spiagge più belle del mondo, per questo è una delle mete più gettonate dai turisti che visitano le Filippine.

La spiaggia più famosa è White Beach che si estende per 4 chilometri e crea un bellissimo contrasto con il color turchese del mare.
Questa spiaggia è adatta sia a adulti che bambini, infatti grazie alla sua posizione, il mare rimane sempre piatto come una piscina, privo di correnti.

Il lato negativo è la grande quantità di turisti che popola questa spiaggia, che la occupano dalla mattina fino alle feste in spiaggia in tarda notte. Questo ha contribuito al formarsi e diffondersi di un’alga verde che infesta l’acqua nei mesi estivi. Infatti l’isola quest’anno è rimasta chiusa, e ha riaperto nel mese di settembre.

L’isola naturalmente dispone anche di posti più tranquilli e spiagge deserte, calette e splendide scogliere a strapiombo sul mare.

Per raggiungere l’isola è abbastanza semplice tramite gli aeroporti di Caticlan e Kalibo.

Filippine, le 5 Isole più belle dove andare: El Nido

Filippine Dove andare

El Nido è una delle mie preferite, sembra il paradiso terrestre collocato nel mare Cinese meridionale.

El Nido è composto da isolotti corallini che hanno stupende baie che spuntano in mezzo alle scogliere di arenaria.

Quest’isola è una delle poche che dispone di caverne preistoriche e lagune incontaminate, la meta è scelta anche dagli amanti della subacquea grazie alla sua barriera corallina. Come ho detto prima essendo un paradiso terrestre, El Nido si trova fuori dalla rotta dei tifoni! L’unica pecca dell’isola, è la scelta delle strutture che sono poche con prezzi un pò gonfiati.

Per raggiungere l’isola bisogna prendere Air Swift da Manila o Cebu o Puerto Princesa e arrivare all’aeroporto di El Nido. Si raggiunge anche in auto partendo da Puerto Princesa (circa 5 ore di strada) oppure in barca da Coron (circa 4 ore di navigazione).

Nel caso abbiate dubbi o domande potete commentare qui sotto oppure contattatemi risponderò il prima possibile, se volete consigli per organizzare il viaggio chiedete senza problemi. Trovate utili questi articoli? condividete sui social e seguitemi. Se avete in mente di organizzare un viaggio nelle Filippine qui trovate alcuni consigli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

1 commento