Borgo dei borghi Gressoney Saint Jean

Borgo dei borghi: Gressoney Saint Jean, ai piedi delle montagne della Valle d’Aosta

Il borgo dei borghi ha presentato Gressoney Saint Jean per competere con altri 60 paesi

Il programma il borgo dei borghi diretto da Camilla Raznovich, ha mostrato Gressoney Saint Jean per partecipare alla selezione del borgo più bello d’Italia. Nelle scorse puntate hanno già partecipato alcuni borghi sparsi per l’Italia, qui trovate i loro articoli.

Gressoney Saint Jean è un bellissimo comune della Valle d’Aosta che si trova a 1385 metri d’altitudine ai piedi dell’imponente Monte Rosa. Questo piccolo paese è da anni meta di turisti in tutte le stagioni, infatti in inverno vengono privilegiati gli sport invernali, mentre l’estate offre bellissime escursioni adatte a tutta la famiglia.

Borgo dei borghi, Gressoney Saint Jean: come arrivare

Per arrivare in questo bellissimo paese vi consiglio di percorrere l’autostrada A5 Torino-Aosta e uscire a Pont Saint Martin. Una volta usciti, percorrete la strada regionale della Valle del Lys fino a raggiungere Gressoney St. Jean. Partendo da Aosta, la distanza è di soli 78 km, vi consiglio di percorrerli per vedere questo stupendo paesino.

Borgo dei borghi, Gressoney Saint Jean: cosa vedere

Borgo dei borghi Gressoney Saint Jean

Il piccolo borgo fu fondato dai Walser, antica popolazione Alemanna, ancora oggi si possono vedere i segni del loro passaggio. La visita a Gressoney-Saint-Jean vale la pena anche solo per passeggiare nel vecchio nucleo abitativo.

Una volta arrivati nel borgo noterete le due piazze principali: Piazza Umberto I circondata da antiche abitazioni in legno risalenti al 1600 e piazza superiore arrivata dopo,i cui edifici risalgono al 1800/1900. La piazza superiore è caratterizzata dalla presenza della chiesa parrocchiale di San Giovanni Battista che vi consiglio di visitare per ammirare i quattro altari di legno.

Da non perdere è il bellissimo Castel Savoia antica dimora della Regina Margherita, edificata attorno al 1900 con una bellissima vista sulla valle e sul Monte Rosa. Dopo aver visitato il castello vi consiglio di passeggiare nel giardino botanico alpino che ospita moltissime specie locali.

Veramente bella è villa dei baroni Beck-Peccoz in cui visse la Regina Margherita in attesa della costruzione del suo castello. Oggi questa villa ospita il comune e il centro culturale dei Walser.

Se vi recate a Gressoney nel periodo estivo è imperdibile una visita al lago Grover di origine artificiale e circondato da abeti, potrete ammirare il riflesso Monte Rosa nelle acque smeraldo di questo bellissimo lago.

Borgo dei borghi Gressoney Saint Jean

Nel caso abbiate dubbi o domande potete commentare qui sotto oppure contattatemi risponderò il prima possibile, se volete consigli per organizzare il viaggio chiedete senza problemi. Trovate utili questi articoli? condividete sui social e seguitemi. Se volete leggere gli articoli degli altri borghi, potete farlo qui.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *