Borgo dei borghi Castelmola

Borgo dei borghi: Castelmola, il borgo che affaccia sul mare di Sicilia

Il borgo dei borghi ha presentato Castelmola per competere con altri 60 paesi

Il programma il borgo dei borghi diretto da Camilla Raznovich, ha mostrato Castelmola per partecipare alla selezione del borgo più bello d’Italia. Nelle scorse puntate hanno già partecipato alcuni borghi sparsi per l’Italia, qui trovate i loro articoli.

Se vi trovate in Sicilia nei pressi di Taormina, non potete mancare di visitare questo fantastico borgo! Sorge come aggrappato a uno spezzone di roccia che svetta verso l’alto e controlla tutto il terreno sottostante.

Borgo dei borghi Castelmola

Il centro storico di Castelmola è di tipo medievale perfettamente conservato, rapiranno il vostro cuore i vicoli stretti e le piccole piazze dove trovare le antiche chiese. Per raggiungere il borgo, vi basterà seguire la litoranea verso nord fino ad arrivare a Fiumefreddo, li svoltate e salite sulla ss 114 direzione Messina. Dopo i Giardini Naxos prendete la SP10 con direzione Castelmola e siete arrivati, l’aut può essere posteggiata nel grande parcheggio a pagamento fuori le mura.

Appena entrai vi troverete in Piazza Sant’Antonio dalla quale è possibile ammirare il primo panorama: Taormina vista dall’alto. In questa piazza principale potete notare la chiesa di Sant’Antonio che ora viene usata come Auditorium o come sala per mostre fotografiche. Portate con voi la macchina fotografica, lo stupore sarà dietro l’angolo. Infatti vi capiterà spesso di passare da stretti vicoli a piccole piazzette con una vista mozzafiato.

Se volete avere la migliore vista di tutto il borgo vi consiglio di salire fino al castello. Quest’ultimo di origine normanna, sovrasta la cittadina ma di cui rimangono solamente dei ruderi. Ma ciò che merita è il panorama, da qui infatti potrete vedere: il monte Etna, la baia di Giardini Naxos ed il tratto di costa verso sud.

Borgo dei borghi Castelmola

Borgo dei borghi, Castelmola: eventi

Nel mese di Ottobre è possibile partecipare agli spettacoli di Falconeria.
In questo piccolo borgo infatti ha sede l’unico Centro italiano di spettacoli con aquile, falchi, gheppi e altri rapaci addestrati. Lo spettacolo viene fatto tra le rovine del castello e qui potete trovare alcune informazioni con giorni e orari.

Quasi dimenticavo se passate da Castelmola dovete assaggiare il vino alla mandorla. Buonissimo fatto con mandorle e essenza d’arance.

Nel caso abbiate dubbi o domande potete commentare qui sotto oppure contattatemi risponderò il prima possibile, se volete consigli per organizzare il viaggio chiedete senza problemi. Trovate utili questi articoli? condividete sui social e seguitemi. Se volete leggere gli articoli degli altri borghi, potete farlo qui.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *