Ulisse Alberto Angela Francia Maria Antonietta

Ulisse, Alberto Angela in Francia nei luoghi di Maria Antonietta

Stasera terza puntata di Ulisse, condotto da Alberto Angela ci porterà sulle tracce di Maria Antonietta di Francia

Ulisse Gerusalemme

Oggi 5 Ottobre 2019, torna l’appuntamento con Ulisse, il programma diretto da Alberto Angela che ci porta sulle tracce di Maria Antonietta di Francia.

Ulisse, Alberto Angela in Francia nei luoghi di Maria Antonietta: gli inizi Vienna

Ulisse Alberto Angela Francia Maria Antonietta

Maria Antonietta nacque a Vienna nel 1755 e fu la quattordicesima di ben sedici figli, nonostante all’età di due anni contrasse il vaiolo, riuscì a guarire. La futura imperatrice di Francia, rimase a Vienna solamente i primi anni della sua vita, visto che si sposò giovanissima con Luigi XVI. In quegli anni erano molto diffusi i matrimoni politici per suggellare alleanze fra potenze.

Ulisse Alberto Angela Francia Maria Antonietta

Da adulta e dopo aver vissuto nella Regia di Versailles, Maria Antonietta decise di prendere in mano il progetto del Castello di Schonbrunn. Quest’ultimo è dal 1996 Patrimonio dell’Unesco, ma in antichità veniva utilizzato come terreno agricolo in cui era presente anche un mulino per la lavorazione del grano. In seguito Leopoldo I volle trasformare tutta la zona in una tenuta di caccia. La sua morte prematura non fece realizzare il progetto così il castello fu utilizzato come residenza di Guglielmina Amalia. Maria Antonietta decise di ristrutturare tutto il castello e i giardini per competere con Versailles, infatti divenne la residenza estiva degli Asburgo.

Ulisse, Alberto Angela in Francia nei luoghi di Maria Antonietta: Reggia di Versailles

Ulisse Alberto Angela Francia Maria Antonietta

Continuando il viaggio di Maria Antonietta, non possiamo dimenticarci di Versailles, simbolo della mondanità e dell’eleganza dell’imperatrice.

Durante la visita alla Reggia di Versailles, non può mancare la camera della regina. In questa stanza visse Maria Antonietta dal 1770 al 1789. Questa stanza era pubblica, infatti tutta la corte era invitata ad assistere alle nascite reali, come voleva la tradizione.

Vi consiglio di visitare anche il grande appartamento della regina, in cui avvenivano i ricevimenti ufficiali e gli obblighi reali di Maria Antonietta. L’appartamento è stato da poco restaurato e ogni anno conta milioni di turisti che sono curiosi di visitarlo, curiosi di conoscere la vita quotidiana dell’imperatrice.

Maria Antonietta fu anche la prima Regina a diventare proprietaria di un bene. Infatti dopo la morte di Luigi XV, il marito Luigi XVI le regalo la tenuta del Trianon. Maria Antonietta ne ordinò il completo restauro, trasformandolo in un giardino botatico anglo-cinese, diventando così un’oasi di pace.

Ulisse Alberto Angela Francia Maria Antonietta

Se avete in programma di visitare la Reggia, vi consiglio di prenotare una visita nel Teatro della Regina. Maria Antonietta era amante della musica e dello spettacolo, così fece edificare questo teatro a riparo dagli sguardi. Il teatro ospita 250 persone e 20 musicisti. Grazie alle opere di restauro, oggi questo teatro è l’unico in europa interamente preservato risalente al XVIII secolo.

Maria Antonietta durante il periodo di regno era in continua ricerca di intimità, così cerco di modificare Versailles creando il Borgo della Regina. Quest’ultimo era un privato rifugio che dava una parvenza di libertà alla Regina e i suoi tanti obblighi d’etichetta. Passeggiando in questo borgo si riescono a cogliere gli stati d’animo di Maria Antonietta.

Spero che l’articolo vi abbia incuriosito, nel caso abbiate dubbi o domande potete commentare qui sotto oppure contattatemi risponderò il prima possibile. Se volete consigli per organizzare il viaggio chiedete senza problemi. Trovate utili questi articoli? condividete sui social e seguitemi. Se avete in mente di fare un viaggio in Europa qui trovate alcune offerte di questo periodo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *