Monte Bianco ghiacciaio Planpincieux

Monte Bianco, primi crolli ghiacciaio Planpincieux tensione a Courmayeur

Iniziano i primi crolli sul ghiacciaio Planpincieux del Monte Bianco

Monte Bianco ghiacciaio Planpincieux

Dalla giornata di ieri era stato diramato un preallarme per il possibile crollo del ghiacciaio Planpincieux sul Monte Bianco. Ieri sera e questa sera è prevista una nevicata che secondo gli studiosi potrebbe rallentare il movimento del ghiacciaio. Purtroppo però non è bastata!

Infatti questa mattina attorno alle 10:30 una grande porzione di ghiaccio è crollato dal Monte Bianco. Il crollo è stato accompagnato da un forte boato. Ricordiamo che la porzione totale di ghiacciaio che rischia il crollo è di 250 mila metri cubi, l’equivalente di 100 piscine olimpioniche.

Ghiacciaio Planpincieux, Monte Bianco Courmayeur: L’allarme diramato

Il sindaco di Courmayer Stefano Miserocchi nella giornata di ieri aveva emanato un’ordinanza di chiusura della strada della Val Ferret a causa del pericolo crollo.

Oggi alle 17.45 è stata indetta dal sindaco una riunione per incontrare i proprietari e residenti della Val Ferret. Anche il premier Conte ha affrontato il tema direttamente dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite. Rimarcando la preoccupazione per il cambiamento climatico dicendo: ” La notizia che un ghiacciaio sul versante del Monte Bianco rischia di collassare è un allarme che non può lasciarci indifferenti. Deve scuoterci tutti e mobilitarci”.

A partire da domani i tecnici hanno lavorato per l’istallazione di un radar che controllerà 24h su 24h gli spostamenti del ghiacciaio.

Gli abitanti della zona sono pronti a queste situazioni visti i grandi movimenti del ghiacciaio che dagli ultimi anni viene monitorato da dei sensori. Infatti a causa dell’innalzamento delle temperature il ghiacciaio ha iniziato a diminuire la sua massa e a muoversi sempre più veloce. Questa però è una delle prime volte che si rischia il crollo e quindi un pericolo per gli abitanti del fondovalle. Per ora comunque la via rimane.

Seguite il sito per rimanere aggiornati sugli sviluppi, nel caso abbiate dubbi o domande potete commentare qui sotto oppure contattatemi risponderò il prima possibile, se volete consigli per organizzare il viaggio chiedete senza problemi. Trovate utili questi articoli? condividete sui social e seguitemi. Se avete in mente di fare un viaggio in Europa qui trovate alcune offerte di questo periodo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *