Oslo cosa vedere

Cosa vedere durante il viaggio a Oslo

Oslo cosa vedere

Oslo è la capitale della Norvegia ed è una città molto a misura d’uomo dove poter vivere bene, ma vediamo insieme cosa vedere durate il vostro viaggio. La Norvegia è un paese straordinario e qui trovate qualche consiglio per organizzare al meglio il vostro viaggio. Se volete potete leggere anche il diario del mio viaggio durato 10 gironi, durante i quali ho visitato Oslo, Bergen e Tromsoe.

Oslo cosa vedere

Oslo cosa vedere: Museo Munch

Se amate la pittura e l’arte non potete non fare un salto nel museo del famosissimo pittore norvegese Edvard Munch. Il quale diventò il pioniere dell’espressionismo che negli anni a seguire si sviluppò in tutta Europa. Il quadro più famoso che tutti conoscono è L’Urlo! Qui è possibile ammirarlo in tutta la sua bellezza.

Il museo possiede circa 1100 dipinti che sono stati lasciati in eredità secondo il testamento del pittore alla città di Oslo. Gli orari d’apertura sono: tutti i giorni dalle 10 alle 16 e il prezzo è di 120 NOK (circa 12 €), potete trovare tutte le info aggiornate sul loro sito web.

Oslo cosa vedere: Museo delle navi Vichinghe

Il museo delle navi Vichinghe si trova a Huk Aveny 35 ed ha un prezzo d’ingresso di 100 NOK (intorno ai 10 €), con questo biglietto è compresa anche l’entrata al museo di storia entro 48h. All’interno del museo, troverete le navi vichinghe meglio conservate al mondo. Le navi furono ritrovate durante gli scavi di tre cumuli funerari.

Queste imbarcazioni perfettamente conservate, furono seppellite più di 1100 anni fa per trasportare i proprietari defunti nel mondo dei morti. Oltre alle navi, all’interno del museo potrete ammirare eccezionali reperti ritrovati nelle tombe, come piccole barche, slitte, un carro, un letto, tessuti e attrezzi di vario genere.

Se volete consultare il sito internet lo trovate a questo indirizzo.

Oslo cosa vedere: Parco Vigeland

Il parco Vigeland è una delle attrazioni più visitate di tutta la Norvegia! Essendo un parco non osserva orari d’apertura e chiusura e l’ingresso è completamente gratuito.

All’interno del parco troverete tantissimi statue, compresa la più famosa, quella del bambino che piange. Le statue sono di Gustav Vigeland e sono più di 200 sculture in bronzo, granito e ferro battuto.

Oslo cosa vedere: Aker Brygge

Anker Brygge è il molo di Oslo che fino agli anni ’80 ospitava prettamente cantieri navali. Nell’86 aprirono i primi negozi e partì il progetto per riqualificare tutta la zona. Ad oggi è divenuto un quartiere moderno sul fiordo di Oslo.

L’intera aera è ora divenuta un punto di ritrovo per turisti e abitanti, infatti ospita centri commerciali, ristoranti, uffici, appartamenti, teatri e centri fitness.

Sicuramente una volta che lo visiterete ve ne innamorerete e ci passerete più e più volte!!

Oslo cosa vedere: Palazzo Reale

Il Palazzo Reale è l’attuale residenza dei sovrani norvegesi. Il palazzo venne costruito nel periodo tra il 1824-48 quando la città di Oslo ancora si chiamava Christiania.

Se vi capita di visitarlo durante il periodo estivo vi consiglio di passare una giornata di sole nei suoi giardini curati, pieni di abitanti locali in pausa pranzo. Ogni giorno alle 13:30 potete vedere il cambio della guardia.

Se volete vedere le case più belle dove ho soggiornato le trovate qui con i collegamenti per prenotarle.

Nel caso abbiate dubbi o domande potete commentare qui sotto oppure contattatemi risponderò il prima possibile, se volete consigli per organizzare il viaggio chiedete senza problemi. Trovate utili questi articoli? condividete sui social e seguitemi. Se avete in mente di fare un viaggio in Europa qui trovate alcune offerte di questo periodo come: Irlanda, Londra e Parigi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *