Irlanda del Nord cosa vedere

Dopo la serie successo di Game of Thrones il turismo in Irlanda del nord ha subito un’impennata, oggi vediamo nel dettaglio cosa vedere.

Ho visitato questo paese per 10 giorni, rapito dagli scenari naturali da cartolina e le location della famosa serie il Trono di Spade. Potete leggere qui il mio diario di viaggio, oggi entriamo nel dettaglio e cerchiamo di capire in Irlanda del Nord cosa vedere.

Le città in Irlanda del Nord e cosa vedere in particolare

L’Irlanda del nord è un paese molto a misura d’uomo, infatti non troverete megalopoli ultramoderne, ma piuttosto delle città ben servite e girabili comodamente a piedi. Partiamo subito con la capitale:

Belfast

Dopo una storia turbolenta di scontri tra cattolici e protestanti iniziata nel ’69 e terminata nel ’97, la città è completamente rinata. Ora Belfast è una graziosa cittadina semplice da girare e con tante attrazioni e musei legati alla sua storia che parte dall’età del bronzo. Da non perdere è il museo del Titanic, il castello e i tantissimi murales. Grazie alla sua rinascita la città ha visto svilupparsi anche un’ottima cultura culinaria, infatti ospita moltissimi ristoranti stellati.

Derry

Anche questa città ha vissuto storie sanguinose all’epoca dei conflitti con l’Inghilterra e proseguite con gli scontri tra cattolici e protestanti. Lasciando dietro di noi il passato, oggi Derry è una città veramente bella e che vi stupirà, grazie anche alle sue case color pastello e le ripide stradine all’interno delle mura medievali. Questa città a mio avviso è una delle più belle d’Irlanda e merita sicuramente una visita.

Armagh

Questa piccola città dista solamente un’ora da Belfast ed è una delle più antiche d’Irlanda. Armagh è legata anche a un passato spirituale, infatti San Patrizio qui costruì la sua prima chiesa. Se visitate questa città potrete ammirare le due cattedrali dedicate a questo santo e costruite una di fronte all’altra. Se la volete inserire nel vostro itinerario considerate che potrete girarla con una mattinata.

Irlanda del Nord, bellezze naturali da non perdere

Questo bellissimo paese fa sognare sopratutto per le sue bellezze naturali, i sui prati e montagne sempre verdeggianti. In questo articolo vi segnalerò solamente le quattro principali, quelle che nell’organizzazione del vostro viaggio non possono mancare.

Il ponte di corda di Carrick-a-Rede

Sicuramente non adatto a chi soffre di vertigini visto la sua altezza, infatti questo ponte di corde collega la terra ferma a un’isolotto e si attraversa la spiaggia sottostante a un’altezza di 25 metri. Niente paura il ponte è molto stabile e si può attraversare in tutta sicurezza, come fanno ogni anno milioni di turisti.

Il ponte viene utilizzato dal 1700 per raggiungere questo isolotto da cui venivano pescati i salmoni che ogni anno passavano proprio li sotto. Oltre il ponte nei dintorni è possibile fare delle bellissime passeggiate con dei panorami mozzafiato.

Giant’s Causeway

Giant’s Causeway viene anche chiamato Selciato del Gigante e a mio avviso è un posto unico che merita di essere visto per le sue particolari scogliere. Infatti una volta arrivati ammirerete più di 40000 colonne di basalto che si alzano dal terreno e si tuffano nel mare e danno vita a un panorama stupendo. Questo luogo è nato grazie ad una forte esplosione sotterranea che ha dato vita a questo posto unico che dal 1986 è divenuto patrimonio dell’Unesco. Per girare tutto occorrono 3-4 ore, vi consiglio di portare con voi un’impermeabile e in base al periodo anche qualcosa per coprirvi, infatti nella zona si trova sempre un forte vento.

The Gobbins Cliff Path

Non lontano da Belfast trovate The Gobbins Cliff Path, un bellissimo percorso costruito dall’uomo che passa lungo le scogliere a picco sul mare con ponti sospesi e grotte. Il percorso è lungo 3 km e conta un totale di 23 ponti, grazie a questo percorso potrete ammirare uno dei tratti di costa più belli che vi lascerà a bocca aperta. A questo indirizzo scoprirete nel dettaglio tutti i ponti con relativa descrizione del tragitto.

Mourne Mountains

La catena delle Mourne Mountains è la più alta dell’Irlanda del nord ed è composta da laghi cristallini, prati verdi, rocce e cime imponenti. Questi bellissimi luoghi sono stati d’ispirazione allo scrittore Lewis nel suo famosissimo libro Le Cronache di Narnia. Questo posto è adatto a chi ama le lunghe escursioni e in trekking, infatti sarà faticoso raggiungere la cima e sopratutto servirà essere attrezzati, ma una volta su godrete di una bellissima vista.

Irlanda del Nord cosa vedere

Nel caso abbiate dubbi o domande potete commentare qui sotto oppure contattatemi risponderò il prima possibile, se volete consigli per organizzare il viaggio chiedete senza problemi. Trovate utili questi articoli? condividete sui social e seguitemi. Se avete in mente di fare un viaggio in Irlanda qui trovate un’offerta, altrimenti vi propongo altre località per questo periodo nella sezione viaggio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *