Salento: cosa vedere in 7 giorni

Passare 7 giorni in Salento alla scoperta del mare e delle città più belle

Negli ultimi anni il Salento continua a migliorare la sua nomea in tutto il mondo attraverso le sue meraviglie. Oltre alle bellissime spiagge il Salento è formato da paesaggi stupendi e da affascinanti paesini e città. Quindi se state pensando di trascorrere le vostre ferie in questa penisola vi suggerirò 7 posti da vedere in 7 giorni.

Salento 1° dei 7 giorni: Gallipoli

Non si può che iniziare con la meta più ambita dai giovani, Gallipoli che negli anni continua ad accrescere la sua popolarità grazie alle fantastiche spiagge e ai famosi locali. Durante ogni estate Gallipoli accoglie tantissimi turisti Italiani e stranieri offrendo loro moltissime iniziative, prende infatti il soprannome di Ibiza Italiana. Oltre la movida Gallipoli possiede un bellissimo centro storico in cui troviamo tantissime chiese di stili differenti e una bellissima passeggiata serale su corso Roma.

Salento: cosa vedere in 7 giorni

Salento 2° dei 7 giorni: Lecce

Lecce capoluogo salentino per eccellenza è tra le città d’arte più belle del Meridione. Infatti viene soprannominata la “Firenze del Sud“; oltre ai resti messapici e romani, Lecce è stata abbellita anche dal regno di Napoli con i numerosissimi palazzi in stile barocco. La maggior parte di questi palazzi sono costruiti con le materie prime del posto, la così detta pietra Leccese. Una giornata sarà più che sufficiente per ammirare tutte le bellezze che la città ha da offrire, essendo una città universitaria troverete anche moltissimi locali dove mangiare e bere a prezzi ottimi.

Salento 3° dei 7 giorni: Porto Cesareo

Porto Cesareo è una delle località più frequentate dagli amanti del mare, infatti l’alternarsi delle rocce e della spiaggia le dona un aspetto fantastico. Questa parte di litorale, grazie ai suoi colori e le moltissime spiagge, non ha nulla da invidiare ai posti caraibici che sogniamo. Questa cittadina è molto conosciuta per il grande mercato del pesce, di solito nella prima quindicina di Luglio ospita l’ormai famosa sagra. Lungo questo litorale si ergono maestose le torri edificate per avvistare i saraceni e che ora si fondono alla perfezione con il paesaggio.

Salento 4° dei 7 giorni: Porto Selvaggio

Se amate la natura e i parchi, non potete perdervi Porto Selvaggio. L’area è divenuta parco naturale già dal 1980 e comprende 430 ettari di costa di cui circa 270 costituiti da pineta. Il parco oltre ad avere la bellissima spiaggia, offre tantissimi percorsi escursionistici che portano fino alla torre di Santa Caterina, da cui si può ammirare un paesaggio stupendo. Il consiglio è quello di rimanere fino a tardo pomeriggio in spiaggia per poi godere di un bellissimo tramonto.

Salento 5° dei 7 giorni: Santa Maria di Leuca

Santa Maria di Leuca prende il nome dal maestoso santuario in cima alla scogliera, dal quale si gode di un’ottimo panorama sul mare e sul paese. Questa località si trova proprio sulla punta estrema del tacco dove sembra si incontrino il Mar Adriatico e il Mar Ionio. Leuca nasce come porto per scambi verso l’oriente già dall’età dei Romani, ma venne subito presa di mira dai nobili desiderosi di una casa sul mare. Per questo motivo passeggiando nel corso noterete numerose ville stile liberty.

Se avete del tempo per noleggiarvi un gommone, navigate lungo la costa per esplorare le numerosissime grotte presenti: alcune sono veramente fantastiche!

Salento 6° dei 7 giorni: Castro

Un bellissimo borgo medievale che attualmente si divide in due, Castro Marina e Castro superiore. Castro Marina è la parte dove si trova il porto in cui potrete vedere le vecchie grotte scavate dai pescatori per essere usate come magazzini. Castro superiore invece si trova in una posizione più panoramica. Questa località è però consigliata a chi ama le rocce infatti è sprovvista di spiagge. Merita comunque una visita il paese e sopratutto la bellissima grotta di Zinzulusa, uno dei maggiori fenomeni carsici del Salento.

Salento 7° dei 7 giorni: Otranto

Otranto è un gioiello del Salento, con un centro storico ricco d’arte e circondato da spiagge caraibiche. La prima cosa che si nota entrando a Otranto sono le fantastiche mure difensive della vecchia città dentro il quale troviamo tutto il centro storico. All’interno delle mura possiamo trovare la chiesa più grande della Puglia, il castello che si sviluppa praticamente sul mare e le tantissime viette piene di negozi locali. Vi consiglio di passare un’intera giornata in questo posto in modo da visitare le spiagge stupende durante la mattinata e nel pomeriggio passeggiare per visitare il centro storico di questa fantastica località.

Nel caso abbiate dubbi o domande potete commentare qui sotto oppure contattatemi risponderò il prima possibile. Trovate utili questi articoli? condividete sui social e seguitemi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *